Per una riforma della tassazione studentesca

Per una riforma della tassazione studentesca

“Un risultato storico, più di 13.000 studenti avranno accesso completamente gratuito all’Università, grazie alla nuova NO TAX AREA innalzata da 14.000 a 20.000 euro. Per altri 25.000 studenti un significativo abbassamento delle tasse. Il lavoro di UniSì – Uniti a Sinistra ha significato una grande vittoria per la rappresentanza ma soprattutto per gli studenti e le studentesse di UNIMI” – Manuel Tropenscovino, rappresentante in CDA per UniSì – Uniti a Sinistra

COSA ABBIAMO OTTENUTO:

  1. INNALZAMENTO NO TAX-AREA A 20.000 EURO
    Circa 13.000 studenti con ISEE inferiore o uguale a 20.000 euro avranno accesso gratuito all’Università.
  2. TASSAZIONE RIDOTTA PER ISEE INFERIORE A 75.000 EURO
    Risparmio medio sulla seconda rata di 450 euro annui per circa 25.000 studenti.
    Complessivamente la tassazione studentesca viene abbassata di circa 1 MILIONE DI EURO!
  3. BONUS 500 EURO PER TUTTI, ANCHE PER CHI CAMBIA CORSO DI STUDIO!
    Al conseguimento del 90% di CFU previsti dell’anno precedente di diritto viene riconosciuto un bonus di 500 euro a tutti.
  4. ABBASSATE LE TASSE A MEDICINA!
    L’area di tassazione di Medicina (C) viene accorpata a quella degli altri settori scientifici (B) con un significativo risparmio per coloro i quali rientrano nella fascia di reddito tra 0 e 75.000 euro di ISEE.